sabato 7 luglio 2018

WSBK Gara1 Misano - La Pagella di PGreco


Rea
Voto:10
Il cannibale divora anche Misano. Dopo il semaforo prende la testa della corsa e va a vincere la gara in scioltezza.

Davies
Voto:8
Qualifiche pessime (settima posizione), ma con una partenza perfetta si porta in quarta posizione. Col passare dei giri prende un buon ritmo che lo porta ad attacca un arrendevole Sykes, per poi mettersi alla caccia di Laverty. Una volta raggiunto, un errore del pilota Aprilia gli spiana la strada verso la miglior posizione possibile: la seconda.

Laverty
Voto:8
L’Aprilia sembra vivere una seconda giovinezza grazie ad un ritrovato Laverty. Eugene sta dimostrando tutto il suo talento, purtroppo non sempre è supportato dalla sua RSV4

VdMark
Voto:7
In questo weekend i piloti ufficiali Yamaha sono mancati tra i protagonisti. VdM arriva a ridosso del podio, ma senza nessun azione di nota.

Sykes
Voto:6
Se fare le Pole desse punti quanto vincere, Tom sarebbe campione del mondo a mani basse, ma non essendo cosi si ritrova spesso ad arrancare a ridosso del podio. Oggi agguanta un quinto posto, che paragonato al risultato del suo compagno di squadra non può essere soddisfacente.

Fores
Voto:6,5
Gara non certo bellissima, ma mettersi dietro la Panigale ufficiale di Melandri è sempre un ottimo risultato per lui.
Voto 10 alla livrea della Ducati in versione tricolore.

Melandri
Voto:5,5
Parte malissimo, e anche se piano piano recupera prendendo la posizione di Savadori, non c'è da esultare perchè quest'ultimo era rimasto "sulle tele". La velocità, quando vuole, ce l’ha; ma è la costanza il suo più grosso problema. Aspettiamo per sapere la scusa per lo scarso risultato di oggi.

Savadori
Voto:6
Bella gara con una RSV4 che ha ritrovato la competitività che gli mancava. Peccato aver perso la posizione a causa delle gomme, ma sicuramente vedendo il compagno di team sul podio non può far sorridere Lorenzo. Speriamo che in gara2 possa dire la sua e migliorare il piazzamento.

Nessun commento:

Posta un commento