giovedì 22 giugno 2017

Che delusione il V4

Dopo aver letto il titolo so già cosa state per scrivere:ma come fa ad essere una delusione che non è ancora quella definitiva? oppure: non è ancora scesa in pista e vi state già lamentando, sempre i soliti italiani insoddisfatti...
No, la mia delusione non è dettata da questi aspetti, perché son sicurissimo che la moto definitiva sarà bellissima e spero che quando scenderà in pista sarà velocissima. La mia delusione è dettata dall'aspettativa che avevo. Da appassionato speravo in qualcosa di diverso, mi aspettavo una quasi una replica stradale della Desmosedici GP. Una linea magari più sgraziata rispetto a una Panigale standard, ma con un appeal da moto da corsa. Mi aspettavo, come scrivevo ieri, una ciclistica non convenzionale per una Ducati, qualcosa che rompesse gli schemi rispetto al passato, dato che già la configurazione del motore rompeva la tradizione. Ripeto, la moto definitiva sarà bellissima e performante, ma non è quello che mi aspettavo. Pensavo a qualcosa di veramente nuovo, e non a una Panigale con due cilindri in più. 
Probabilmente potrà ancora cambiare qualcosa prima della presentazione ufficiale, ma al momento, per quello che si riescea vedere, questo è il mio pensiero.

4 commenti:

  1. Non c'è più il Maestro Tamburini, scordiamoci i balzi avanti nel tempo 😔😔

    RispondiElimina
  2. Può darsi che sia ancora un muletto provvisorio

    RispondiElimina
  3. creare una moto più bella della panigale è difficile....magari più avanti si troveranno soluzioni altrettanto accattivanti per dare una ventata di novità che già il motore comunque ha dato...comunque dire delusione è un pò esagerato...

    RispondiElimina
  4. Datemi del matto, ma terblanche è ancora in giro e puro libero da royal enfield..

    RispondiElimina