sabato 16 dicembre 2017

Andrea Dovizioso mette all'asta degli stivali da gara in favore della Cesvi Onlus

Andrea Dovizioso è un ragazzo che non si dimentica certo di aiutare gli altri, ed ha messo all'asta un paio di stivali autografati per un'ottima causa

Un paio di stivali Alpinestars da gara sono uno splendido oggetto, ma se su questo splendido oggetto si mette l'autografo di Andrea Dovizioso ed il fatto che si tratta di stivali probabilmente utilizzati in gara durante una delle sei vittorie di questo magnifico 2017, il valore anche sentimentale aumenta. E la speranza è che questo valore diventi altissimo per l'asta il cui oggetto sono appunto questi stivali.

L'iniziativa vede come protagonisti il pilota Ducati e la Cesvi, una Onlus che opera dal 1985 in favore dei bambini che necessitano di un supporto in Africa. Andrea Dovizioso sta promuovendo personalmente questa iniziativa anche attraverso il proprio profilo Twitter.
Questo è il biglietto da visita di Cesvi, nel caso non conosceste la magnifica iniziativa che porta avanti da oltre trent'anni:

Cesvi è un’organizzazione laica e indipendente, fondata a Bergamo nel 1985, che opera per la solidarietà mondiale. Proteggiamo la vita e la salute dei bambini poveri nel mondo attraverso le Case del Sorriso, strutture di aiuto e accoglienza che si trovano in sei Paesi: Zimbabwe, Sudafrica, Haiti, Brasile, Perù e India. 

Le case del sorriso sono strutture di tutela dell’infanzia che forniscono servizi e accoglienza a orfani, minori che vivono in strada o in stato di abbandono e bambini vittime di sfruttamento e violenza anche nel contesto familiare. I rischi da cui mette in guardia il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia sono drammatici: entro il 2030 i bambini poveri nel mondo potrebbero essere 167 milioni mentre 60 milioni potrebbero essere esclusi dal diritto all’istruzione. 

Infine, senza interventi adeguati, 69 milioni di bambini potrebbero morire entro il 2030 per cause prevalentemente prevenibili. Poiché il problema della povertà dei bambini riguarda sempre di più anche il nostro Paese, Cesvi sta reagendo con rinnovato impegno anche in Italia. Il nostro compito, così come quello della comunità internazionale, è far sì che non ci siano più bambini poveri che muoiono di fame o per mancanza di assistenza sanitaria, in Africa come in tutti gli altri continenti.

Questo è il link per partecipare ad un'asta che sta già riscuotendo un ottimo successo e che terminerà tra circa una settimana. Se invece volete approfondire la vostra conoscenza della Onlus Cesvi, ecco dove trovare tutte le informazioni: CESVI ONLUS

Nessun commento:

Posta un commento