giovedì 28 dicembre 2017

Ecco la Panigale V4 Naked: a noi piace immaginarla così!

In rete circolano i primi bozzetti di una Supernaked che ha come base la Panigale V4. Questa è la nostra versione di una moto molto attesa

Forse i tempi sono finalmente maturi per ammirare una nuova Naked Made in Ducati. Una moto che possa replicare il carattere dell'ammiraglia sportiva di Borgo Panigale, declinando il tutto per ottenere maggiore fruibilità su strada. In Ducati hanno compiuto questa operazione con il progetto 1098, mettendo su strada una delle moto più cariche di fascino degli ultimi anni, ovvero la Streetfighter. Una moto semplicemente splendida, che condivideva tantissimo con la versione carenata.

In Ducati decisero anche che l'eccessiva esuberanza del motore 1098 non permettesse a tutti di godere di quella moto, fino a decidere di rimpiazzarlo con la versione 848, probabilmente più adeguata alla maggior parte degli utenti. Poi è arrivata la Panigale ed il Superquadro, e il progetto non ha trovato una sua applicazione in chiave Naked. Probabilmente si è valutato che il DNA di questo motore non fosse adeguato per equipaggiare una nuda davvero godibile su strada e solo la fantasia di alcuni preparatori ha regalato agli appassionati qualche versione scarenata della magnifica Panigale V2.


Adesso che Ducati ha messo in produzione il Desmosedici Stradale, iniziano a fioccare le ipotesi che riguardano la versione Naked della Panigale e questa potrebbe essere davvero la volta buona. Basta pensare che sul mercato c'è già la Aprilia Tuono V4, una moto molto riuscita, che dimostra quanto possa essere valida una scelta tecnica di questo tipo per equipaggiare questo genere di moto. Quindi è facile immaginare che Ducati sia davvero pronta a regalare una erede alla Streetfighter ed in rete si trovano già molti bozzetti che non sembrano affatto distanti da quanto sarà realizzato. Noi abbiamo pensato di offrire la nostra versione di quella che potrebbe essere una moto davvero indovinata e molto desiderata nel panorama attuale di produzione.

Ancora oggi la linea della Streetfighter è carica di fascino, quindi perchè non immaginare una somiglianza tra le due moto?


Facile immaginare il timing per la presentazione di un modello di questo tipo: a Luglio c'è il WDW, uno degli eventi più "sentiti" per la Casa di Borgo Panigale ed anche il luogo perfetto per togliere il velo ad una moto che sulla carta potrebbe già essere pronta. Per ora non ci sono conferme ufficiali, ma chi frequenta spesso la Futa, ha confermato di essersi imbattuto spesso in alcuni prototipi che avevano un sound decisamente "strano" ed una struttura tipicamente Naked. 

Nessun commento:

Posta un commento