giovedì 16 febbraio 2017

Lorenzo:"Miglioriamo troppo lentamente, serve un passo avanti importante"

Le dichiarazioni di Jorge Lorenzo dopo la seconda giornata di test sul circuito di Phillip Island:
"Ci manca ancora tanto, devo capire perché Bautista riesca ad andare più veloce di me in molte curve, e di mezzo secondo nel giro, con una moto teoricamente inferiore. Anche Dovizioso è più veloce di me, devo analizzare i dati. Ho fatto molti giri in 1’30” e mi sono avvicinato al 1’29”, quindi domani cercherò di continuare su questa linea, migliorando il mio ritmo e cercando di capire maggiormente la moto. Abbiamo fatto dei piccoli progressi in qualche area, questo è positivo, ma non un grande passo avanti. Ho migliorato mezzo secondo rispetto a ieri, ma gli altri sono riusciti ad abbassare i loro tempi di un secondo, soprattutto Maverick. Diciamo che sono ancora molto lontano da lui ma un pelo più vicino agli altri rispetto a ieri. In molte curve non ho la fiducia per entrare veloce e poi aprire il gas e lì perdo molto tempo Sembra che per il momento la mia Ducati, per quanto riguarda il setting dell’elettronica, sia la più nervosa come carattere del motore. Dobbiamo capire come risolvere questo problema”.


Nessun commento:

Posta un commento